Sciroppo di Sambuco

09.05.2020

Oggi mi sono ritrovata in giro per i boschi e per fortuna siamo nel periodo del Sambuco!!Che dire di questa pianta meravigliosa???Innanzitutto che è usata perproblematiche alle vie respiratorie e guarda caso fiorisce proprio in questo periodo fino all'inizio dell'estate (ovviamente dipende dalle zone).Il suo succo è diuretico e per questo vi metto la ricetta per prepararlo a casa, se vi va di fare una passeggiata... Naturalmente stando attenti a riconoscere il fiore e la pianta. In realtà è molto semplice, ma se non vi sentite sicuri compratelo già fatto magari presso un'azienda agricola della zona.

ALCUNI UTILIZZI:

  • Il sambuco è ottimo per curare e prevenire influenze, catarro, sinusite e tosse essendo un efficace antinfiammatorio.
  • Un tè dei fiori è in grado di abbassare la febbre.
  • La polvere gialla presente sui fiori protegge il cuore e abbassa la pressione sanguigna.
  • I fiori attivano il metabolismo, favoriscono l'aumento della temperatura interna e di conseguenza la sudorazione, che favorisce l'eliminazione dal corpo delle tossine.
  • Sotto forma di tè in passato i fiori venivano prescritti per alleviare stati di ansia e depressione.
  • Per favorire il sonno è utile prendere un bagno caldo ai fiori di sambuco.
  • Ma non è tutto, le bacche di sambuco sono un'ottima tinta per i capelli scuri. Un metodo comune fra le donne nel medioevo. Attenzione va fatta con le foglie di sambuco, nelle quali sono presenti - come le mandorle amare - piccole quantità - comunque tossiche - di cianuro e alcaloidi. Queste sostanze non sono invece presenti nei fiori e nelle bacche mature della pianta.

  1. Lo sciroppo di sambuco è usato anche per la dieta, infatti placa l'appetito, soprattutto quando la fame è di origine nervosa.

  2. Se volete usare lo sciroppo ai fiori di sambuco per dimagrire, drenare e depurarvi potete utilizzarlo in 2 modi:

  3. per un digiuno disintossicante di una giornata diluendo 250 ml di sciroppo in 3 litri d'acqua da bere nella giornata.

  4. per un periodo di 5 giorni abbinato ad un'alimentazione sana, utilizzando lo sciroppo di fiori insieme al succo ottenuto dalle bacche ben mature. Vanno diluiti in acqua tiepida o fredda (2 cucchiai di sciroppo e 2 cucchiai di succo in 250 ml) e bevuto mezz'ora prima dei pasti o alla comparsa della fame.


RICETTA:

5 limoni non trattati

1,5 kg di zucchero (io ne metto molto meno)

1.5 l di acqua (se di sorgente meglio)

50g di acido citrico (io l'ho sempre in casa per altre preparazioni e per il bucato, lo compro nei negozi di vini)

15 fiori di sambuco


Mettete in una pentola i fiori con l'acqua ed i limoni tegliati a metà con tutta la buccia, lascite riposare una 20ina di minuti dopodichè aggiungete lo zucchero e l'acido citrico.Lasciate macerare dalle 24 alle 36 ore a temperatura ambiente.Filtrate con un telo di lino(o simile) e conservate in frigo al massimo per una settimana, se volete conservarlo per più tempo mettetelo nei contenitori in vetro sterilizzati con un tappo ermetico.

Sorseggiatelo fresco diluito in acqua o mettetelo nei forma ghiaccio, avrete una dose già pronta ;)