Massaggio Olistico in Gravidanza

10.10.2019

SI' , MA DAL 4° MESE IN POI...

Il massaggio olistico in gravidanza comporta diversi benefici.

Ad esempio: la riduzione dell'ansia, la diminuzione del mal di schiena e dolore alle gambe, miglioramento del sonno, diminuzione dei livelli di noradrenalina (ormone dello stress), aumento dei livelli di ormoni come la serotonina e la dopamina (che permettono alla donna di provare un benessere generale e buonumore) e diminuzione dei livelli di cortisolo (anche questo un indicatore di stress).


Ma molte donne ancora hanno timore di effettuare questo tipo di trattamento, ricordiamo che l'operatore esegue delle tecniche in sicurezza, rendendo quindi il massaggio un momento in cui un donna incinta può stare tranquilla.

Gli esperti di massaggio in gravidanza adattano le loro tecniche per affrontare i cambiamenti del corpo di una donna che passa attraverso una gravidanza. Questi cambiamenti, sono soprattutto circolatori, e possono mettere una donna incinta a rischio di coaguli di sangue negli arti inferiori, in genere ai polpacci o cosce. Perciò, per essere sicuri durante un massaggio, gli esperti evitano i trattamenti profondi e l'utilizzo di una forte pressione sulle gambe. Questo lo fanno per prevenire lo spostamento di eventuali coaguli, ovviamente non visibili ad occhio nudo.

La pancia non viene trattata se non con manovre di sfioramento!

Il Massaggio olistico in gravidanza viene proposto dal 4° mese in poi proprio per evitare un aborto spontaneo, non vengono utilizzati oli essenziali di alcun tipo e l'olio vettore spesso è un olio neutro come quello di sesamo o di riso.

Io personalmente tratto anche il seno, anche se non tutte le donne sono disposte, perchè ritengo che sia un gran sollievo in questi momenti dove il dolore ed il fastidio sono maggiori.