Che cos'è la Meditazione?

03.12.2018

NON SI FA MEDITAZIONE, SI E' IN MEDITAZIONE!

Meditare/me·di·tà·re/transitivo

  1. 1. Esaminare con grande attenzione, considerare a lungo e profondamente."m. una pagina del Vangelo"
  2. 2. Studiare i modi e i mezzi più opportuni per realizzare qualcosa."m. un piano d'azione"
intransitivo
  1. 1. Fermare a lungo il pensiero su qualcosa, riflettere (+ su o intorno a )."m. intorno al significato della vita"

La meditazione (dal latino meditatio, riflessione) è, in generale, una pratica che si utilizza per raggiungere una maggiore padronanza delle attività della mente, in modo che essa cessi il suo usuale chiacchierio di sottofondo e divenga assolutamente acquietata, pacifica. (Definizioni prese da Wikipedia)

Quindi si potrebbe anche dire che la Meditazione è Consapevolezza, è uno stato della mente. La Meditazione non serve per estraniarsi dai problemi, ma per diventare sempre più consapevoli di ciò che ci circonda. Bisognerebbe imparare a distinguere la mente dalla consapevolezza!

--> Ricorda: NON SI FA MEDITAZIONE, SI E' IN MEDITAZIONE!

Meditare è trovare quel luogo di pace dentro di noi, non importa se le prime volte ci distraiamo e\o non riusciamo a seguire la voce guida, l'importante è mantenere un atteggiamento di non giudizio. Quando sentiamo quel brusio mentale che ci accompagna ogni giorno, non giudichiamolo e dedichiamoci al respiro.

In verità qualsiasi azione che compiamo ogni giorno potrebbe diventare una meditazione, basterebbe rimanere presenti in ciò che stiamo facendo, in piena coscienza. Questa potrebbe essere quella che comunemente, e ora tanto di moda, è chiamata MINDFULNESS

-Quando meditare?

"Medita almeno un'ora al giorno e se non hai tempo allora medita per due ore"


Questa frase racchiude esattamente il tempo giusto: SEMPRE

-Dove meditare?

Anche qui la risposta è molto semplice: OVUNQUE

Non importa dove siamo o come siamo vestiti, l'importante (ripeto) è prendere coscienza del momento presente. Il famoso QUI ED ORA. Tutto quello che ci viene in mente che potrebbe distoglierci dal meditare, a mio avviso, altro non è che un subdolo sutterfugio della mente. Meditare significa CONVERSARE CON SE' e la mente spesso non è preparata ad ascoltare la propria interiorità, vuoi per retaggi della società vuoi per indicazione religiosa. Dovremmo cominciare a sperimentare ciò che sta DENTRO DI NOI e non più all'esterno.

"Modifica l'interno e l'esterno si modificherà di conseguenza"

Le tecniche di meditazione aiutano semplicemente a portare la mente ad un livello differente, a far si che si attivino le onde Theta.

Comincia subito a meditare